Home Approfondimenti Culturali A.S.D. Sporting San Cesareo

A.S.D. Sporting San Cesareo

di snanis
bullismo

A.S.D. SPORTING SAN CESAREO

L’A.S.D. Sporting San Cesareo, è stata fondata il 20 Agosto 2012, ed ha avuto una crescita costante sia in termini di risultati sportivi che del numero dei tesserati: è partita infatti dalla 3° Categoria,  è poi salita in Seconda Categoria e nella stagione 2017/2018 essendosi classificata al 3° posto nel campionato è stata promossa nel Campionato Regionale di 1° Categoria Laziale. Nella corrente stagione sportiva 2018/2019, l’A.S.D. Sporting San Cesareo ha deciso affrontare l’importante sfida di creare anche un Settore Giovanile Agonistico ed una Scuola Calcio. Ciò ha richiesto un notevole impegno per tutto il Direttivo in termini di tempo investito e sforzo economico; i risultati ci stanno premiando e attualmente l’A.S.D. Sporting San Cesareo, giunta alla settima Stagione Sportiva di attività conta ben 156 tesserati, di cui il 60% residenti a San Cesareo ed il restante 40% nei paesi limitrofi, segno che la Società è apprezzata anche dai non residenti. I tesserati  sono cosi suddivisi:

  • n° 22 componenti dell’Organigramma, comprendente oltre al Direttivo dell’Associazione anche gli Allenatori ed i Dirigenti Accompagnatori.
  • n° 74 calciatori nella sezione agonistica, suddivisi tra 1° Squadra, Juniores ed Under 14.
  • n° 60 giovani calciatori nella sezione Scuola Calcio, suddivisi tra i nati dal 2006 al 2013.

Gli Allenatori ed i collaboratori esterni sono tutti professionalmente qualificati ed in particolar modo si segnalano:

  • Umberto Fatello, ex professionista – Allenatore della 1° Squadra – Qualifica UEFA B
  • Fabrizio Saccucci – Allenatore Squadra Juniores – Qualifica UEFA B
  • Paolo R. Pieri, ex professionista – Responsabile Tecnico Scuola Calcio – Allenatore Squadra Under 14 – Qualifica Allenatore di base Coni / F.IG.C
  • Alessandro Casertano – Coord. Esterno per Attività Motoria Scuola Calcio – Laurea in Scienze Motorie + Qualifica UEFA B

L’A.S.D. Sporting San Cesareo è inoltre molto attiva nel sociale: è attenta alle problematiche delle famiglie in difficoltà per le quali si offre di dare la possibilità ai “bambini bisognosi” di poter fare calcio assumendosene l’impegno si sostenere il relativo onere economico.

Ha inoltre lanciato nel 2016 la campagna “DIAMO UN CALCIO AL BULLISMO”, che ha ricevuto una vastissima eco mediatica tanto da ricevere il Patrocinio del CONI, della FIGC,   della REGIONE LAZIO e della 4° Serie della L.N.D., e che ha visto anche la consegna di una speciale maglia dello Sporting San Cesareo a Papa Francesco.

La suddetta Campagna a cui hanno già aderito oltre 100 Società di Calcio, come è possibile verificare al link:  http://diamouncalcioalbullismo.it/societa-aderenti.php, ha l’obiettivo di sensibilizzare quante più persone possibile a questa problematica che affligge il mondo giovanile attraverso incontri principalmente nelle scuole e/o in occasione di eventi espressamente dedicati.

A tal proposito è stato anche ideato uno striscione all’interno del quale è raffigurato lo slogan “DIAMO UN CALCIO AL BULLISMO” che verrà donato ad ogni società che aderirà alla campagna. La consegna degli striscioni avverrà in occasione del 1° evento nazionale “DIAMO UN CALCIO AL BULLISMO”, manifestazione che si terrà il 1° Giugno 2019 alle ore 10.00 c/o il Centro Sportivo Comunale “Roberto Pera” di San Cesareo.

Ogni Società parteciperà con una propria squadra di bambini in età di Scuola Calcio; saranno inoltre presenti i rappresentanti delle varie Istituzioni ed alcuni esponenti del mondo del calcio tra cui FRANCESCO CAPUTO, calciatore dell’Empoli e MARCO AMELIA ex calciatore, Campione del Mondo 2006.

Ulteriori info su www.diamouncalcioalbullismo.it

Pagine Facebook: “Diamo un Calcio al Bullismo” e “A.S.D. Sporting San Cesareo”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: