Home Approfondimenti Culturali Assalto ai Bagni Pubblici di Villa Torlonia

Assalto ai Bagni Pubblici di Villa Torlonia

di snanis

Al Sindaco della città di Frascati
Presidente del consiglio comunale
Segretario comunale
Assessore competente Dirigente Competente

Oggetto: Mozione

Siamo una città fortunata ad avere un parco come quello di Villa Torlonia così come altri parchi pubblici, i quali divengono luogo di socializzazione e comunità, dove diverse generazioni hanno modo di dialogare e creare rapporti umani.
Purtroppo Villa Torlonia diviene sempre più spesso oggetto di atti vandalici.
Quanto emerso il 1 Gennaio 2019, con bagni pubblici presi d’assalto fa emergere un nichilismo assoluto, concezioni derivanti un vuoto di valori, si chiede alla politica di saper fronteggiare dinamiche sociali.
Come Istituzioni non possiamo fare finta di nulla, insieme al collega Giuseppe Privitera abbiamo chiamato la Polizia Locale che prontamente è intervenuta a verificare lo stato bagni pubblici di Villa Torlonia.
Si chiede che il Consiglio Comunale impegni il Sindaco e la Giunta per studiare soluzioni affinché si possa fronteggiare la tematica della Sicurezza nei parchi pubblici della città anche con Vigilanza privata quantomeno nei weekend.

Mirko Fiasco Consigliere comunale di Frascati

Anna Delle Chiaie Forza Italia

Laura Crisanti Frascati Futura

Silvia Fidanza Legati per Frascati

Il Punto di Mirko Fiasco

Quanto verificatosi presso il parco pubblico di Villa Torlonia, con atti vandalici nei confronti dei bagni pubblici è la dimostrazione di una società dove prevale un nichilismo assoluto, mancanza di valori ed un vuoto interiore da parte di chi ha commesso tali gesti. Gettare una porta di un bagno, staccare le cornici e lasciare escrementi in terra è qualcosa di vomitevole.
Le Istituzioni hanno il dovere di intervenire dinanzi a questo vuoto di valori.
Nello stesso tempo purtroppo altri episodi preoccupanti si sono verificati presso il cimitero di Frascati nei confronti di una concittadina la quale stava pregando presso la tomba dei suoi cari ed è stata oggetto di un tentativo di scippo.
Occorre investire sulla sicurezza e condannare tali episodi. Lo stesso Parlamento dovrà legiferare sulla certezza della pena, purtroppo una lacuna in Italia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: