Home Approfondimenti Culturali BRUNO ASTORRE E L’ INDECISIONE SUL SIMBOLO DEL PARTITO DEMOCRATICO NELLA CITTÀ DI FRASCATI

BRUNO ASTORRE E L’ INDECISIONE SUL SIMBOLO DEL PARTITO DEMOCRATICO NELLA CITTÀ DI FRASCATI

di snanis


Un Senatore della Repubblica e soprattutto Coordinatore Regionale del PD e soprattutto la scelta di utilizzare il simbolo del PD alle prossime elezioni politiche di Frascati.

Si sta entrando nel 2021 ,ad un anno dalle elezioni Amministrative di Frascati. Si parla di un probabile voto anticipato, nello stesso tempo tutti gli addetti ai lavori, compreso il Sindaco Roberto Mastrosanti, sono consapevoli che la vita Amministrativa di codesta Amministrazione è terminata.

Qualche Consigliere Comunale di Maggioranza, tentenna se sfiduciare il Sindaco, all’ atto dell’azione non hanno il coraggio.

Chi è combattuto sull’ utilizzo del simbolo PD è il Senatore Bruno Astorre, che a sua volta è consapevole dei disastri politici creati dal suo partito nella città di Frascati.

Astorre, potrebbe pensare di non utilizzare il simbolo ed aprire ad una coalizione civica.

Anche se il PD di Frascati ha un direttivo, nello stesso tempo, non si muove foglia se il Senatore Bruno Astorre non voglia.

Astorre è consapevole che gli schemi politici della città di Frascati sono tutti saltati, ad oggi non esiste più il centro Destra, centro Sinistra, M5S e che la classe dirigente è tutta da ricostruire e soprattutto che i disastri politici della città, sono causati da un intero centro Sinistra e da una politica clientelare.

Il Senatore cosa farà? La gioia per la vittoria di Biden è terminata ed il Senatore, dovrà decidere se mandare definitivamente il simbolo del PD in naftalina.

www.argomentilavocedeicittadini.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: