Home Approfondimenti Culturali FINE DELLA SINISTRA FRASCATANA. MATTEO ANGELANTONI ED OLGA MASI, OBBEDIENTI ALLA MAGGIORANZA DIMENTICANO I VALORI DELLA SINISTRA CHE FU ‘

FINE DELLA SINISTRA FRASCATANA. MATTEO ANGELANTONI ED OLGA MASI, OBBEDIENTI ALLA MAGGIORANZA DIMENTICANO I VALORI DELLA SINISTRA CHE FU ‘

di snanis


Più volte dalla testata di Argomenti, abbiamo evidenziato di come il centro destra nella città di Frascati sia inesistente e di come Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, siano simboli completamente vuoti, privi di contenuti e soprattutto visione.

Medesima situazione nella Sinistra frascatana, dove vede i due Ortodossi di Sinistra, i Consiglieri Comunali Matteo Angelantoni ed Olga Masi, dimenticarsi completamente dei valori della Sinistra, della vicinanza alla comunità ed eseguire alla lettera il Sindaco Roberto Mastrosanti.

Normalmente per Ortodossi di Sinistra, provenienti da un’ eredità del Partito Comunista, sostenere una Maggioranza che inizia ad avere una visione Sovranista e con esponenti che sono corresponsabili insieme al PD del predissesto finanziario dopo più di 3 anni di vita Amministrativa, ci si rende conto di non essere incisivi, un indirizzo politico completamente immobile, perché proseguire?

Perché essere in Consiglio Comunale e votare tutto ciò che viene deciso?

Lo stesso PD è completamente smarrito in città, in quanto PD sta a significare ciò che decide il Senatore Bruno Astorre. Un partito locale che non muove foglia se il Senatore Bruno Astorre non voglia.

Partito Democratico che vive come una scala gerarchica. Prima al vertice piramidale c’ era Franco Posa, adesso Bruno Astorre.

Il risultato non cambia perché la base esegue ciò che decide la struttura.

Ad oggi il nuovo movimento di Azione con Flavio Pagnozzi, Pierluigi Carla ‘ , dovrà dimostrare che la scissione effettuata nei confronti del PD locale, dovrà rappresentare l’ autonomia dal PD ed Azione potrebbe optare per un Candidato Sindaco del loro gruppo.

Gli Ortodossi di Sinistra Matteo Angelantoni ed Olga Masi, hanno perso una grande occasione per poter riunire intorno a loro tutta la Sinistra.

Giovani, educati, ma privi di piglio decisionista, entrambi accondiscendenti nei confronti del Sindaco Roberto Mastrosanti, entrambi hanno chiuso definitivamente con la leadership locale dell’area di Sinistra e soprattutto si ritrovano ad inseguire la linea politica dettata dalla Triade politica di Marco Lonzi, Gianluca Travaglini, Arianna Gori.

Dopo il centro Destra, evaporato anche il centro Sinistra nella città di Frascati.

I mutamenti politici sono all’ ordine del giorno e la città di Frascati, vista come un laboratorio della politica, ripartirà con nuove formule, come quella del civismo, senza simboli e governi di salute pubblica o con simboli rinnovati da classe dirigente preparata.

Www.argomentilavocedeicittadini.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: