Home Approfondimenti Culturali Intervista a Gioia Di Ruscio

Intervista a Gioia Di Ruscio

di snanis

La Redazione di Argomenti ha intervistato la Parrucchiera Gioia Di Ruscio,  titolare di Gio’ Art Parrucchieri, con la quale ha scambiato un confronto sulla moda.

Come nasce la passione per la Sua professione?
La mia passione è iniziata quando ero piccola, amavo spazzolare e toccare i capelli di mia madre. Provavo sensazioni piacevoli, sentivo nella mia interiorità la piacevolezza di toccare i lunghi capelli biondi e nasceva in me la vogliadi diventare grande per fare la Parrucchiera.

Quando lavora sulla testa del cliente, il Suo pathos cosa trasmette?

Quando lavoro sui clienti, amo trasmettere tranquillità, sicurezza e soprattutto amo essere più sincera possibile. La nostra professione porta ad aprirsi con il cliente, consigliare e trasmettere quel pathos che deve far sentire il cliente soddisfatto nell’osservarsi allo specchio.

Uomini e Donne, cercano costantemente nell’acconciatura uno stile di vita. È così?

Più che uno stile di vita, quello che ho potuto constatare negli anni è che vogliono essere se stessi, vedere il loro stile nel modo migliore possibile e sentirsi bene.
Quando ha deciso di mettersi in proprio?
Decisi di mettermi in proprio circa tre anni fa,  per vari motivi aprii un  anno fa. Anche se in un momento difficile, ammetto che è una bella soddisfazione e la cosa più bella è vedere i clienti felici.in vista della primavera quest’anno sono ritornati di moda i colori caldi tagli pari belli pieni o molto sfilati come il mullet.

Un salone accogliente, soddisfatta dei Suoi sacrifici?

I sacrifici sono molti e nello stesso tempo, sono molto soddisfatta del lavoro ed il tutto viene ricompensato
In vista della Primavera, che tipo di acconciature e colori andranno di moda?
Sonoo ritornati di moda i colori caldi, tagli pari belli pieni o molto sfilati come il mullet.
Obiettivi per il futuro?
Il miglioramento del salone e la possibilità di poter lavorare con altri colleghi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: