Home Approfondimenti Culturali Intervista Anna Delle Chiaie

Intervista Anna Delle Chiaie

di snanis


La Redazione di Argomenti ha intervistato Anna Delle Chiaie, esponente politica della città di Frascati, area centro destra, sempre attenta alle problematiche territoriali e soprattutto alle esigenze del sociale.

Come sta vivendo la situazione riguardante il Coronavirus?

Con la consapevolezza che è una pandemia e non una semplice influenza, con il rispetto delle regole che ci vengono impartite per noi e per gli altri e cercando di aiutare il più possibile chi ha bisogno.
È sempre attenta alle problematiche sociali, nota tensione tra la cittadinanza?
La tensione è naturale quando ti trovi a combattere un nemico invisibile, ecco perché la solidarietà è importante. Anche una parola di conforto, un piccolo gesto come una telefonata ad una persona sola può avere un grande significato per chi la riceve. Noi ITALIANI siamo un popolo solidale specialmente nei periodi di crisi come questo.
Come immagina lo scenario politico Nazionale dopo l’ emergenza Coronavirus?
Dopo questo periodo buio, auspico ad un cambiamento politico nazionale. Tanti partiti dovranno rivedere la linea percorsa fino ad un mese fa e cambiarla radicalmente se non vogliono estinguersi.
Molti politologi evidenziano le frammentazioni nella politica, pensa che i Partiti unici possano riavvicinare i cittadini alla politica?
La gente era stanca dei partiti, immaginiamo ora dopo questa crisi sociale ed economica. Sempre le stesse frasi, gli slogan da campagna elettorale, le promesse che non sono mai state mantenute. Adesso  più che mai c’è bisogno di agire concretamente. Più che partiti unici penso ad  una coalizione con persone che abbiano gli stessi scopi che li accomuni.
Nella città di Frascati, prende piede l’ idea di Partiti unici, cosa ne pensa?
Frascati ha bisogno di politici  competenti che amino la propria  cittadina. Bisogna stare  tra la gente sempre e non solo in campagna elettorale. Auspico ad un”Amministrazione” seria con assegnazioni di ruoli mirati e non pennacchietti per scambi di voti. Partiti unici o coalizioni basta che non siano “ammucchiate ” che di queste ultime ne abbiamo già viste e ne paghiamo le conseguenze.
Obiettivi per il futuro?
 Per il momento vedere il mio paese rifiorire e che tutto questo rimanga solo un brutto incubo. Politicamente parlando il mio sogno è quello di vedere unite persone  con la stessa fede politica .. È un sogno,,  ma io non mi arrendo e voglio partecipare attivamente dando il meglio di me a questo partito o coalizione che sia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: