Home Approfondimenti Culturali MASTELLA, DI BATTISTA, CIUFFA, MASTROSANTI E QUEL RICHIAMO ALL\’ UDEUR

MASTELLA, DI BATTISTA, CIUFFA, MASTROSANTI E QUEL RICHIAMO ALL\’ UDEUR

di snanis


La prima Repubblica attraversava una fase fortemente critica dopo lo scandalo “Tangentopoli”.

Erano gli anni dove il popolo Italiano vedeva i partiti e soprattutto i politici come il male assoluto.


La Democrazia Cristiana venne sciolta ed un Dirigente politico Italiano, Clemente Mastella ex Dirigente della DC, dove aveva acquisito scaltrezza, fondò un nuovo partito, l’ Udeur e con una percentuale minima, arrivò al Governo Italiano e ricoprì il ruolo di Ministro.


A distanza di anni, Alessandro Di Battista, anima critica del M5S e leader Nazionale del Movimento, molto critico per l’ alleanza con il PD, ha fatto un richiamo molto forte al Movimento stesso, sostenendo che l’ alleanza con il PD, porterà il movimento ad estinguersi come fu per l’ Udeur.

Effettivamente andò proprio così, basta ricordare una figura indimenticabile dell’ Udeur di Frascati, Paolo Ciuffa, il quale aderì al progetto Udeur, voluto fortemente da Clemente Mastella ma lo stesso Ciuffa ebbe subito fibrillazioni politiche con un giovane Roberto Mastrosanti, attuale Sindaco che tra i molteplici partiti, ebbe un’ esperienza anche con l’ Udeur di Mastella.

Ad oggi Di Battista con quel passaggio sull’ Udeur, ha portato la stampa Nazionale ad evidenziare come un piccolo partito riuscì ad essere determinante, fare cadere il Governo a guida Romano Prodi ed arrivare alla politica di oggi.

Mastella, Ciuffa, Mastrosanti, quella nostalgia per quel partito che poi venne sciolto.

Anche a livello locale ci furono molti passaggi tra gli ex esponenti Udeur.

Ad oggi Roberto Mastrosanti poi divenuto Sindaco è con Italia Viva.

Paolo Ciuffa, divenuto simpatizzante di Fratelli d’Italia, convinto Sovranista, si gode la pensione.

E l’ Italia vive una politica sempre più lontana dalla popolazione.

Www.argomentilavocedeicittadini.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: