Home Approfondimenti Culturali MELONI, SALVINI, TOTI, TAJANI: SONO ALL’ ALTEZZA DI SCEGLIERE I LORO COLONNELLI?

MELONI, SALVINI, TOTI, TAJANI: SONO ALL’ ALTEZZA DI SCEGLIERE I LORO COLONNELLI?

di snanis


Sicuramente per un Segretario di partito Nazionale, la scelta più difficile è scegliere i propri colonnelli che a loro volta scelgono sui Territori Comunali, dove si crea classe dirigente.


Sicuramente tra le Regioni più spinose a livello Nazionale, la Regione Lazio, soprattutto per il Centro Destra è molto spinosa, quando si tratta di decisioni importanti, soprattutto sui Comuni.

Improvvisamente nascono accordi trasversali, contrapposizioni caratteriali tra candidati e sicuramente diviene tutto più difficile.

Casi emblematici sono nell’ area dei Castelli Romani, dove il Centro Destra non solo non esiste, ma neanche viene percepito.


Nello stesso tempo, le quattro figure più rappresentative del Centro Destra nella Provincia di Roma, chi sono? Cosa fanno?

Claudio Durigon, oramai non è un mistero,ex delfino di Renata Polverini, colei che fece disastri alla Regione Lazio, ambisce alla Presidenza della Regione Lazio ma il Territorio Castelli Romani, non sa neanche dove sia. Non si vede e non si sente. Neanche riesce a gestire le controversie nella Lega di Marino.

Marco Silvestroni, Deputato alla Camera, Coordinatore Provinciale di Fratelli d’Italia, cresciuto politicamente ad Albano, dovrebbe conoscere l’ Area Castelli Romani come le proprie tasche. La conosce così bene che ha permesso un accordo politico nel Comune di Frascati tra Fratelli d’Italia ed Italia Viva.

Il povero Almirante, si starà rivoltando dentro la tomba. Tali soggetti si definiscono gli eredi di Almirante.

Adriano Palozzi, da leader indiscusso di Marino e Provincia, ad oggi per utilizzare una metafora calcistica è divenuto una meteora. Neanche più sul Comune di Marino, viene percepito così come ai tavoli Provinciali, il più delle volte neanche viene chiamato.

Simone Battilocchio, Coordinatore Provinciale di Forza Italia, non pervenuto e soprattutto neanche conosciuto dalla base del Centro Destra e soprattutto corresponsabile della scomparsa di Forza Italia sui Territori.

Salvini, Meloni, Toti, Tajani, come viene selezionata la classe dirigente?

Sicuramente il servizio di Report, riguardante il caso di Latina in casa Fratelli d’Italia, lascia molto riflettere, soprattutto se a determinati soggetti gli viene riconosciuto il ruolo di ” tesoriere” del gruppo Fratelli d’Italia alla Camera dei Deputati .

Non si può dichiarare pubblicamente che non si conoscono determinati soggetti.

Www.argomentilavocedeicittadini.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: