Home Approfondimenti Culturali Argomenti di Auguri – Poesia di Natale

Argomenti di Auguri – Poesia di Natale

di snanis

Mentre la luna faceva capolino
ad una stella che sfrecciava in cielo,
sulla terra nasceva un bel bambino
in una grotta esposta al freddo e al gelo.

Un angelo sorvolava a raso gli abitanti
annunciando che era nato il Salvatore
“Andate ad ascoltare i suoi primi pianti
e sentirete le dolci note del suo amore.”

I miseri pastori intenti a pascolare
accorsero al richiamo in grande fretta
e videro in una culla a sonnecchiare
un pargoletto coperto da una camicetta.

Intorno a lui un bue e un asinello
provavano a scaldare il freddo ambiente
mentre la Madre, piegata sul fardello,
lo accarezzava amorevolmente.

L’evento si rinnova annualmente
con una festa viva in tutto il mondo.
Proviamo a mescolarci tra la gente
e abbracciamoci in un grande girotondo.

Auguri a tutti anche ai non credenti
perché la felicità non ha confini
lasciamoci andare ai nostri sentimenti
spalancando per una volta i nostri cuoricini.

Marsilio

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: