Home frascati POLITICA FRASCATANA IMMOBILE. DA PALAZZO MARCONI SILENZIO ASSORDANTE. SEMBRA DIPENDERE TUTTO DA MATTEO RENZI

POLITICA FRASCATANA IMMOBILE. DA PALAZZO MARCONI SILENZIO ASSORDANTE. SEMBRA DIPENDERE TUTTO DA MATTEO RENZI

di snanis

 

italia viva

L’ indirizzo politico della città è completamente immobile. Sembra che tutto dipenda dal Senatore Matteo Renzi, in quanto se dovesse aprire una crisi di Governo, si corre il rischio di un voto anticipato, con ripercussioni sui Comuni tra cui la città di Frascati.

Nello stesso tempo, dopo il Consiglio Comunale del 29 Dicembre, il Sindaco Roberto Mastrosanti come il Suo Leader di partito Matteo Renzi, minacciava di dimettersi a parole ma nei fatti non lo farà mai.

Gli stessi oltranzisti Marco Lonzi e Gianluca Travaglini, ad oggi non hanno presentato alcuna mozione di sfiducia nei confronti del Sindaco.

italia viva

Il resto della Maggioranza, continua in silenzio ad obbedire al Sindaco, con la stessa Sinistra Ortodossa, capeggiata dai Consiglieri Comunali Olga Masi e Matteo Angelantoni, i quali sognano la nuova Sinistra che verrà.

I due Ortodossi di Sinistra, oramai hanno perso tutto ciò che rappresentava la Sinistra e di fatto fidelizzati al Sindaco, temono fortemente il voto anticipato.

La stessa Opposizione con Gruppo Misto, dovrà decidere il futuro politico. Opposizioni disomogenee che dovranno valutare che cosa fare, se proseguire un percorso civico oppure ognuno intraprenderà la propria strada.

Tutta la politica frascatana rimane immobile, così come l’ indirizzo politico ed aumenta l’ anarchia assoluta tra indirizzo politico e Tecnico dentro Palazzo Marconi.

www.argomentilavocedeicittadini.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: