Home frascati UNA POLTRONA PER 4 SUSANNA NICOLODI, EMANUELA BRUNI, ALESSIA DE CARLI, PAOLA GIZZI CHI LA SPUNTERÀ?

UNA POLTRONA PER 4 SUSANNA NICOLODI, EMANUELA BRUNI, ALESSIA DE CARLI, PAOLA GIZZI CHI LA SPUNTERÀ?

di snanis

UNA POLTRONA PER 4

La vicenda Covid ha rallentato definitivamente l’azione politica. La città di Frascati ad oggi potrà attendere tranquillamente la scadenza elettorale anno 2022.

Il Sindaco Roberto Mastrosanti, in caso di ripresa fisica, punterà tranquillamente al secondo mandato, ad oggi anche senza avversari. Probabilmente le uniche due candidate potrebbero essere Francesca Sbardella nel Partito Democratico ed Anna Maria Bracci della Lega.


Nello stesso tempo, le campagne elettorali devono essere giocate con serenità ed intelligenza.

Il Sindaco Roberto Mastrosanti, deve calmare qualche anima all’ interno della sua Maggioranza, soprattutto la componente di Rinnovamento Civico, composta da Mattia Ambrosio e Marco Magliocchetti.


I due chiedono che il Sindaco rispetti la famosa promessa di inserire Susanna Nicolodi in Giunta. Il nome della Nicolodi fa alterare la componente Gori, Travaglini, Lonzi che non vogliono toccare la Bruni e propongono al Sindaco la sostituzione della De Carli.

Tale impasse potrebbe sciogliersi anche con la rimozione della Bruni in Giunta e la Presidenza del Consiglio alla Lista Gori, Travaglini, Lonzi.

A questo punto, sarebbe rimossa la Gizzi da Presidente del Consiglio Comunale. La stessa Gizzi venne eletta con l’ amaro in bocca dalla Maggioranza e la stessa Maggioranza non vuole neanche sentire nominare i nomi della Gizzi e di Franco D’ Uffizi.


Non perdonano ai due il comunicato stampa contro il Sindaco ed accusano la Gizzi che in quel contesto, non rispetto ‘ il ruolo Istituzionale ma entrò a gamba tesa contro il Sindaco.

Sicuramente la situazione è caotica e la politica frascatana ha due strade.

La prima strada è quella dell’ immobilismo, da tisana giornaliera sino al 2022, l’ altra strada è quella di uno scossone che componenti della Maggioranza, facciano cadere il Sindaco.

Ad oggi componenti della Maggioranza hanno giocato al lupo al lupo e nessuno crede più ad uno scatto di orgoglio.

Lo stesso Rinnovamento Civico se avesse avuto orgoglio, avrebbe avuto la Nicolodi già in Giunta.

Con questi soldati, il Sindaco Roberto Mastrosanti può arrivare a fine mandato anche non salendo più a Palazzo Marconi.

Nicolodi, Gizzi, Bruni, una poltrona per tre.

Www.argomentilavocedeicittadini.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: