Home politica ADRIANO PALOZZI SCENDERÀ VERAMENTE IN CAMPO NEL COMUNE DI MARINO?

ADRIANO PALOZZI SCENDERÀ VERAMENTE IN CAMPO NEL COMUNE DI MARINO?

di snanis

Sicuramente la politica di Marino non ha mai vissuto fibrillazioni come in questa campagna elettorale, dove vede il centrodestra, centrosinistra e M5S completamente frammentati.

Il Sindaco Carlo Colizza, attende eventuale accordo a livello Nazionale con il PD.

Il Senatore Bruno Astorre, predica calma ai suoi seguaci, in attesa di eventuale accordo con Luigi Di Maio.

Nello stesso tempo va detto che M5S e PD non si vedono e non si sentono, quantomeno non recano danni.

Chi invece sta tuonando veramente forte è il centrodestra e quella mancata unità.

Stefano Cecchi e Sabrina Minucci da una parte, si proclamano civici e nello stesso tempo auspicano i simboli del Centro Destra. Non vogliono sentire neanche nominare i nomi di Adriano Palozzi e Fabio Silvagni, anche se per anni hanno effettuato politica insieme, soprattutto Stefano Cecchi che ha avuto ruoli politici importanti con entrambi.

Fabio Martella, esponente della Lega, ad oggi unico candidato di tutto il centrodestra in quanto Forza Italia, Lega, Fratelli d’ Italia, Cambiamo, non hanno mai smentito la sua candidatura a Sindaco.

Nello stesso tempo il coordinatore della Lega Maurizio Forgetta, completamente silenzioso sulla vita Amministrativa di Marino si ricorda di essere Coordinatore soltanto per attaccare Fabio Martella.

Gabriella De Felice, figura moderata anch’essa civica al momento è fuori da ogni polemica politica in quanto volto nuovo della politica Marinese e nello stesso tempo, non ancora conosciuta da molti marinesi.

In tutto questo caos, Adriano Palozzi inizia a pensare seriamente di ritornare a Marino ed una sua discesa in campo, potrebbe cambiare radicalmente lo scenario e portare unità nella coalizione in quanto avrebbe tutti i simboli del Centrodestra.

Pregi e difetti come ogni essere umano, Adriano Palozzi ha dimostrato di avere le capacità Amministrative e politiche e soprattutto in grado di tenere unita la coalizione.

Sicuramente i tempi e gli albori di Palozzi del passato sono cambiati, dopo tanti anni alla Regione.

È anche vero chi ha avuto ruoli come Sindaco, si rimane Sindaco per sempre e l’amore incondizionato di Palozzi per la città di Marino non è mai cambiato.

Www.argomentilavocedeicittadini.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: